Fatturazione elettronica per l'acquisto di carburanti: il Governo ha accolto la richiesta

Fatturazione elettronica per l'acquisto di carburanti: il Governo ha accolto la richiesta di proroga al 1° Gennaio 2019 Scongiurato lo sciopero di oggi dei benzinai. Ieri è stata finalmente accolta la nostra richiesta, congiuntamente alla Figisc con cui abbiamo lavorato in sinergia in queste ultime settimane, di prorogare l’introduzione della fatturazione elettronica per l’acquisto di carburanti al 1 Gennaio 2019. È stato di conseguenza revocato lo sciopero di 24 ore dei benzinai che sarebbe dovuto scattare ieri sera. La decisione è stata presa dopo le rassicurazioni del Ministro dello Sviluppo Economico Luigi Di Maio sul rinvio della fatturazione elettronica prevista per il prossimo primo Luglio. In queste ore al Ministero dell'Economia stanno scrivendo la norma che entrerà nel “decreto dignità" e renderà effettiva la proroga. “Siamo soddisfatti del risultato ottenuto che ha sicuramente evitato grossi disagi alla nostra categoria” afferma il Presidente Alberto Petranzan, “ringraziamo l’On. Squeri per l’impegno profuso onde evitare una possibile paralisi del sistema. Come Agenti di Commercio F.N.A.A.R.C. chiediamo comunque che la gestione della fatturazione elettronica per l’acquisto di carburanti non porti aggravi di burocrazia o costi ulteriori. Come sempre siamo disponibili a dare il nostro contributo al Ministero per la definizione di questa nuova modalità di pagamento e a valutare qualsiasi iniziativa il Governo vorrà intraprendere in un’ottica di dialogo e confronto costruttivo anche con la categoria dei benzinai, affinché la macchina operativa della fatturazione elettronica possa funzionare al meglio” Attendiamo nelle prossime ore l’emanazione del "decreto dignità" per capire se le modalità di pagamento resteranno quelle in vigore o verrà introdotto il pagamento tracciabile anche in presenza della carta carburante. Vi terremo aggiornati.


CONVENZIONE FNAARC CUNEO E UNIPEGASO BRA

La Federazione Nazionale Associazione Agenti e Rappresentanti di Commercio della provincia di Cuneo (FNAARC) e l’università telematica Pegaso, sede di Bra, hanno firmato mercoledì 27 giugno presso la sede UniPegaso Bra a Palazzo Mathis, una convenzione quadro mirata allo sviluppo di progetti di carattere formativo e accademico, all’incremento e alla valorizzazione dell’aggiornamento professionale degli agenti e rappresentanti all’interno delle aziende e del mondo professionistico in generale. Nella moderna società della conoscenza e ancor più nell’ambito delle organizzazioni economiche del territorio, la formazione continua, le competenze, la cultura d’impresa e le esigenze d’innovazione rappresentano una necessità fondamentale, prioritaria e irrinunciabile – sottolinea il presidente provinciale di Fnaarc Arcangelo Galante. La formazione accademica, per il suo il suo approccio interdisciplinare e complesso, fornisce cultura ad elevato contenuto di conoscenza. Riteniamo pregnante la modalità telematica di studio che rende possibile ai nostri associati frequentare corsi universitari anche senza presenza fisica in aula. Gli agenti associati a Fnaarc provincia di Cuneo hanno pertanto diritto a uno sconto del 33% se già iscritti in passato all’università, del 66% per coloro che si iscrivono all’università per la prima volta. Inoltre i familiari neodiplomati (18/20 anni) possono usufruire del 66% di sconto, tra l’altro detraibile ai fini fiscali del 19%. Invitiamo pertanto gli agenti ad associarsi a FNAARC presso i nostri uffici provinciali dislocati sul territorio. “L’Università Telematica Pegaso e Fnaarc Provincia di Cuneo – aggiunge il direttore della sede d’esami Pegaso di Bra, prof. Carmine Maffettone – hanno obiettivi comuni nell’ambito della ricerca, della formazione e della promozione culturale in genere, in attuazione della responsabilità sociale del sapere, cui partecipano con elevato ruolo. Collaborando, intendono trovare sintesi e traduzione alle molteplici istanze di formazione – che a più livelli vengono rappresentate – creando le migliori condizioni possibili di accesso e fruizione, nella consapevolezza che la cultura costituisce l’humus della società ed il volano per l’accesso al mondo delle professioni. È nostro interesse avviare questo rapporto per sviluppare collaborazioni nella ricerca, nella didattica, nell’aggiornamento e formazione professionale, anche con convenzioni di questo tipo”. Per ogni informazione contattare le sedi territoriali FNAARC CUNEO, http://www.fnaarccuneo.it via Amedeo Avogadro 32 tel. 0171.437111. Per informazioni sui corsi di laurea: UniPegaso sede di Bra (Via Principi di Piemonte n.15), mail infosedebra@unipegaso.it tel. 0172.414862.


VERIFICA DINAMICA DELLA PERMANENZA DEI REQUISITI REA (Repertorio Economico Amministrativo)

Recentemente gli Agenti e Rappresentanti di Commercio hanno ricevuto una PEC dalla Camera di Commercio Industria Agricoltura nella quale richiede la verifica dinamica della permanenza dei requisiti REA (Repertorio Economico Amministrativo). La Legge n. 204/85 e il Decreto M.I.S.E. del 26.10.2011, prevedono che la Camera di commercio debba effettuare, ogni 5 anni, la verifica della permanenza dei requisiti necessari per lo svolgimento dell'attività di agente e rappresentante di commercio. Pertanto se sono trascorsi almeno 5 anni dalla data di inizio attività o aggiornamento della posizione RI/REA dell’Impresa, risulta necessario inviare al registro imprese della Camera di commercio, mediante la procedura telematica “ComUnica”, la seguente documentazione: MODALITA’ DI TRASMISSIONE DELLA PRATICA - Mod. I2 compilato nella sezione "Dati impresa", cliccando su "Conferma dei requisiti per attività di mediatore, agente e rappresentante di commercio, ecc." e allegando il Modello di verifica dinamica requisiti (trasmesso in allegato), firmato digitalmente, con codice documento C47-Modello verifica dinamica requisiti. - Compilare anche il riquadro "XX/Note" con l'indicazione che "trattasi di pratica presentata ai fini della revisione dinamica dei requisiti – agenti/rappresentanti". - Istruzioni per coloro che utilizzano starweb: Comunicazione Unica Impresa - Variazione – Variazione dati impresa - Conferma dei requisiti per attività di mediatore, agente e rappresentante di commercio, ecc. - Allegare "Modello di verifica dinamica requisiti" (trasmesso in allegato) – Compilazione riquadro note. Si ricorda che, nell'eventualità in cui gli adempimenti sopra descritti non vengano espletati nei termini indicati, la Camera di commercio dovrà provvedere, ai sensi dell'art. 6 comma 2 del Decreto M.I.S.E. del 26.10.2011, ad avviare il procedimento di inibizione alla continuazione dell'attività. PER INFORMAZIONI E PROCEDURE DI TRASMISSIONE DATI ALLA C.C.I.A.A. RIVOLGERSI ALLE ASCOM-CONFCOMMERCIO TERRITORIALI PRESENTI IN PROVINCIA DI CUNEO


Enasarco: prorogata la polizza per infortuni e malattia

Segnaliamo che anche quest’anno è stata rinnovata la polizza per infortuni e malattia messa a disposizione dalla Fondazione Enasarco in favore dei propri agenti e pensionati, stipulata con RBM Assicurazione Salute. La polizza per malattie o infortuni sarà valida fino al prossimo 31/10/2019. Come lo scorso anno, la copertura prevede le garanzie “A” e “B”, la formula indennitaria – ovvero il risarcimento del danno in base a indennità predeterminate – e la possibilità di estendere a pagamento le prestazioni al coniuge e ai figli (purchè fiscalmente a carico). Ricordiamo che gli Agenti che alla data dell’evento superino i 75 anni di età non hanno diritto alle garanzie, ma potranno richiedere un contributo straordinario per spese dovute a infortunio, ricovero o spese mediche non coperte dalla polizza (Contributo sanitario per agenti Over 75). Per conoscere tutti i dettagli, i requisiti richiesti e le tipologie, la Segreteria Fnaarc presso gli Uffici Ascom Bra (via E. Milano 8) sono a disposizione. Tel. 0172 413030 http://www.enasarco.it/Guida/polizza_infortuni_malattia


"MAESTRI DEL COMMERCIO 2018" DELLA PROVINCIA DI CUNEO

Domenica 11 Novembre a Saluzzo si sono svolte le Premiazioni delle Alte Onorificenze “Maestri delCommercio” 50&Più – Confcommercio. La manifestazione, alla quale erano presenti il Presidente 50&Più della provincia di Cuneo e delle Camera di Commercio Ferruccio Dardanello, del Sindaco di Saluzzo Mauro Calderoni, l’assessore alle Attività produttive e sviluppo economico Francesca Neberti, il Presidente Confcommercio della Provincia di Cuneo Luca Chiapella, il Presidente Confcommercio Saluzzo e zona Gian Marco Pellegrino oltre ad altre autorità civili e militari, si è svolta nel Chiostro del Convento San Giovanni. Tra i 29 premiati, anche 3 Agenti e Rappresentanti di Commercio: Dario Bruschetta di Vignolo, Aquila di Diamante don oltre 50 anni di attività; Alfredo Doglio di Caraglio con oltre 40 anni di attività; Arcangelo Galante di Bra, Presidente Fnaarc della provincia di Cuneo, con oltre 25 anni di attività. Ai premiati complimenti ed un augurio di proseguire ancora per anni in questa attività importante per l’economia del nostro paese.


Editoriale del Presidente Arcangelo Galante

Egregi Colleghi, In questo momento importante per la nostra categoria dove i cambiamenti, di questi ultimi anni, hanno contribuito a modificare la filiera distributiva con nuove sfide alla capacità professionale. Molti di noi hanno saputo interpretare l’evoluzione del mercato attraverso la continua formazione mantenendo e rilanciando la centralità del proprio ruolo. E’ innegabile che gran parte dei clienti preferisca ancora trattare i propri affari con dei professionisti capaci di cogliere le reali esigenze di chi acquista prodotti per poi immetterli su un mercato sempre più esigente e concorrenziale. L’evoluzione ha portato a nuove forme di vendita, l’esempio è e.commerce che in determinati settori ha avuto una certa preponderanza rispetto agli acquisti nei negozi tradizionali, ma questo sistema non deve essere visto come nemico ma in numerosi casi come opportunità. La professione di Agente e Rappresentante di Commercio ha bisogno di giovani, donne ed uomini, capaci di affrontare un mercato che ha sempre più bisogno non solo di raccoglitori di ordini ma di tecnici preparati sulle tecniche di vendita e sui dati tecnici dei prodotti venduti. Un venditore capace deve saper cogliere le motivazioni che spingono un cliente ad acquistare, deve saper consigliare come venderlo e a che prezzo venderlo . Per questo deve prendere decisioni immediate e soprattutto conoscere il mercato. Oggi più che mai è importante “Fare Squadra”, quest’espressione ormai si è trasferita dall’ambito sportivo a tutti quei settori economici e sociali sottoposti a sollecitazioni, interne o esterne ed a fronteggiare profondi squilibri economici e riportare a quei valori che oggi sembrano perduti. Cerchiamo di essere meno individualisti, i miei problemi professionali sono i problemi di tutti, Fnaarc di cui sono presidente provinciale è l’organizzazione di categoria degli agenti e rappresentanti di commercio più rappresentativa che fornisce tutela sindacale, tutela legale, formazione, credito, consulenza amministrativa e recentemente consulenza di offerta e ricerca di lavoro attraverso la partnership con Randstad, la prima agenzia per il lavoro al mondo. Nell’augurare a tutta la categoria un Sereno Natale ed un Proficuo 2019, confido di poterVi incontrare per raccogliere i Vostri consigli sul tema del prossimo rinnovo degli Accordi Economici Collettivi. Noi con Voi per una FNAARC sempre più rappresentativa Arcangelo Galante